indemini

 
luogo

Indemini è situato su un'altezza di 930 m s.m. alla fine superiore della valle veddasca ed è l'unico villaggio svizzero. è ben soleggiato e la catena montuosa protegge il luogo dai venti nord. si arriva a Indemini dalla Svizzera da Vira passando il passo alpe di neggia - anche col autopostale - e dall'Italia da Maccagno.


dove fare la spesa

nel paese si può trovare quasi tutto il necessario per la vita. nella "Bottega la Capra" ci sono prodotti di latte di capra e nel negozio vicino alla piazza autopostale c`è tutto per il bisogno giornaliero. a Maccagno, un mezz'oretta in macchina, c'è un supermercato.

 
indemini - il vilaggio dei contrabbandieri

informazioni importanti
 - le prime tracce d'Indemini sono dall'anno 1230
 - nella fioritura del paese abitavano nel paese più di 400 persone
 - solo alla fine del secondo guerra mondiale fu costruito la strada

 

fin questo tempo le donne portavano due volte la settimana la merce a Gerra e San Nazzaro, superando il passo "Sant'Anna". Lo stesso giorno ritornavano con la posta e la spesa. il viaggio durava sette ore, superando un altezza di 3000m in totale.

era difficile per gli Indeminesi di alimentare se stesso e le proprie famiglie. l'agricoltura non fruttava tanto e si guadagnavano il necessario per vivere come lavoratori stranieri in Italia o nella Svizzera tedesca. durante le due guerre mondiali gli Indeminesi si guadagnavano il pane come contrabbandieri. fin oggi i loro discendenti raccontano storie dei segni luminosi e nascondigli segreti.

nei viottoli si sente profondamente una tranquillità piacevole. s'incontro il passato, la vita scarsa e originaria. si sente il bisogno di conoscere le storie dei muri, dei portici e dei soffitti a volta.

i nativi e i turisti s'incontrano volentieri. la sagra, la castagnata, le vernici nel museo, i concerti e la fiaccolata sono occasioni per piacevoli riunioni.

la natura di questa zona, selvatica e intatta, è semplicemente straordinaria. La varietà delle piante e degli animali, le rocce ripide, i castagneti e le vedute meravigliose ricompensano gli escursionisti. posti idillici presso il fiume invitano per giocare o fare il bagno. nei alpeggi dei monti (Montoia o Cedullo) i contadini producono formaggio e visitatori sono sempre benvenuti.